AICA - Accademia Internazionale della Cultura e delle Arti | OGV | SUONI D'AUTUNNO 2016 | Keyword
 
ALBUM STORICO DEI PARTECIPANTI ALL'INTERNATIONAL MUSIC MEETING
LUCIANO PIOVAN
CONCERTO D'AUTUNNO del 25/9/2010
CONCERTO D'AUTUNNO del 31/10/2010
TERRAGLIONE - FORMAZIONE CHITARRISTICA 2011
TERRAGLIONE - FORMAZIONE CHITARRISTICA 2012
SUONI D'AUTUNNO 2016
 
 
SETTEMBRE 2017
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
ORCHESTRA GIOVANILE del VENETO . SUONI D'AUTUNNO 2016

 

  

“SUONI d’AUTUNNO” – edizione 2016

 

La rassegna “Suoni d’Autunno”, organizzata dall’Associazione Orchestra Giovanile del Veneto dal 30 ottobre al 9 dicembre 2016 con 6 eventi e nelle seguenti date:

 

CONCERTO  IN  PROVINCIA  DI  TREVISO

 

Domenica 30 ottobre, ore 17 – Vittorio Veneto – Teatro Da Ponte, concerto “La notte di Halloween” con l’Orchestra Giovanile del Veneto.

 

CONCERTI  IN  PROVINCIA  DI  PADOVA

 

Lunedì 31 ottobre, ore 21 – Torreglia (PD), Teatro La Perla, Via Mirabello 4 – concerto “La notte di     Halloween” con l’Orchestra Giovanile del Veneto, diretta da Fabrizio Castanìa, musiche di Saint-Saëns, Gounod, Mozart, Grieg, Tchaikovsky, Liszt, e …

 “La notte di Halloween” propone un programma classico di composizioni di grandi autori, che hanno tessuto nella loro trama creativa un pizzico di mistero, un misurino di fantasia, qualche goccia di scherzo per  ottenere una miscellanea di effetti decisamente simpatici e gradevoli all’ascolto.

Sabato 26 novembre, ore 21 – Ponte San Nicolò (PD), Sala Civica Unione Europea, Viale del Lavoro 1 - concerto “Musica e Parole” con l’Ensemble di Chitarre “Sesta in Re” dell’Orchestra Giovanile del Veneto, diretta da Francesco Maria Ranzato e interventi poetici del “Circolo Letterario Ponte San Nicolò”. Musica spagnola per un decimino di chitarre.

Sabato 3 dicembre, ore 17 – Padova, Sala del Romanino dei Musei Civici, Piazza Eremitani - concerto “Musica e Parole” con l’Ensemble di Chitarre “Sesta in Re” dell’Orchestra Giovanile del Veneto, diretta da Francesco Maria Ranzato e interventi poetici del “Circolo Letterario Ponte San Nicolò”. Musica spagnola per un decimino di chitarre.

Giovedì 8 dicembre, ore 21 – Padova, Cinema Teatro Esperia, Via Chiesanuova 90 - concerto “Colori di Spagna” con l’Orchestra Giovanile del Veneto, diretta da Fabrizio Castanìa e la partecipazione straordinaria del chitarrista Massimo Scattolin. Musiche del repertorio spagnolo e il “Concierto de Aranjuez” di Joaquín Rodrigo.

Venerdì 9 dicembre, ore 21 – Bagnoli di Sopra (PD), Teatro Comunale Carlo Goldoni, Piazza Unità   d’Italia 1 - concerto “Colori di Spagna” con l’Orchestra Giovanile del Veneto, diretta da Fabrizio Castanìa e la partecipazione straordinaria del chitarrista Massimo Scattolin. Musiche del repertorio spagnolo e il “Concierto de Aranjuez” di Joaquín Rodrigo.

Questo concerto è stato organizzato con la collaborazione di 9 Comuni aderenti al progetto “Festival delle Terre Benedettine” e precisamente dai seguenti Comuni: Agna, Arre, Bagnoli di   Sopra, Bovolenta, Candiana, Conselve, San Pietro Viminario, Terrassa Padovana e Tribano.

La rassegna “Suoni d’Autunno” è inserita nel programma RetEventi della Provincia di Padova e della Provincia di Treviso.

 

Biografia del chitarrista solista per i concerti “Colori di Spagna” dell’8 e 9 dicembre

 

MASSIMO SCATTOLIN

 

Dopo alcuni incontri con il maestro Andres Segovia, si è perfezionato con il maestro Alirio Diaz, che ha definito quella di Massimo Scattolin una "... squisita arte chitarristica e musicale ...".

Dopo aver iniziato giovanissimo la sua attività concertistica come solista, si è dedicato alla musica da camera, per specializzarsi poi nell'esecuzione dei principali concerti per chitarra e orchestra, meritandosi la dedica d'opere di grandi compositori, come ad esempio Andrea Morricone, Violet Archer e Astor Piazzolla.

Si è così imposto brillantemente al pubblico di gran parte del mondo, unanimemente definito dalla critica uno dei migliori esecutori della chitarra. E' stato inoltre collaboratore delle principali reti televisive europee e ha lavorato intensamente anche nel teatro con grandi attori come Cucciolla, Pagliai, Gassman.

Membro di commissioni in prestigiosi concorsi nazionali e internazionali, è docente in vari corsi di perfezionamento in Italia e all'estero, ed è il primo chitarrista italiano titolare di cattedra di master al "Mozarteum" di Salisburgo.

Ha inciso più di 40 CD, come solista, con orchestra e come camerista, collaborando con i violinisti Carmignola e Mezzena, il flautista Fabbriciani, il Quartetto Amati, il pianista Damerini, il percussionista De Piscopo, i violoncellisti Demenga, Berger, Bonucci e con il celebre ensemble cubano “Grupo Compay Segundo - Buena Vista Social Club”.

Da qualche anno Massimo Scattolin si è cimentato nella composizione e la sua musica è stata usata come colonna sonora di alcuni programmi televisivi in Italia e in Australia.

Suona una chitarra “lattice braced” costruita dal maestro Enzo Guido, equipaggiata con corde Dogal “Maestrale”.

"La musica è il vero linguaggio universale, perché è in grado di alimentare le più diverse sensazioni umane e di esaltarle nella loro essenza più nobile e pura. Ogni uomo è musicista sia quando compone una sinfonia, sia quando trasforma in canto la gioia di un momento o quando si commuove e piange solamente ascoltando un brano".